vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 1992 del 13/12/2018

CFP DI CHIAMPO: ASSESSORE DONAZZAN, “GRAZIE ALLE IMPRESE DEL TERRITORIO CHE CON DONAZIONI PER 40 MLN SOSTENGONO LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DI DOMANI”

13/dic/2018 | CFP DI CHIAMPO: ASSESSORE DONAZZAN, “GRAZIE ALLE IMPRESE DEL TERRITORIO CHE CON DONAZIONI PER 40 MLN SOSTENGONO LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI DI DOMANI”

Notizia n. 1991 del 13/12/2018

SCUOLA: ASSESSORE DONAZZAN SCRIVE A PRESIDI E DOCENTI, “TUTTE LE CLASSI PARTECIPINO ALL'INIZIATIVA DI COLDIRETTI 'ADOTTAUNALBERO, RAGAZZI PROTAGONISTI DELLA RINASCITA DEI BOSCHI”

13/dic/2018 | SCUOLA: ASSESSORE DONAZZAN SCRIVE A PRESIDI E DOCENTI, “TUTTE LE CLASSI PARTECIPINO ALL'INIZIATIVA DI COLDIRETTI 'ADOTTAUNALBERO, RAGAZZI PROTAGONISTI DELLA RINASCITA DEI BOSCHI”

Notizia n. 1990 del 13/12/2018

DANNI MALTEMPO. TUTTI I PROVENTI DELL’SMS SOLIDALE ANDRANNO A UN PROGETTO DEL VENETO. ZAIA, “DECISIONE RAZIONALE E GENEROSA. GRAZIE A BORRELLI E ALLE ALTRE REGIONI COLPITE. SAPREMO RICAMBIARE”

13/dic/2018 | DANNI MALTEMPO. TUTTI I PROVENTI DELL’SMS SOLIDALE ANDRANNO A UN PROGETTO DEL VENETO. ZAIA, “DECISIONE RAZIONALE E GENEROSA. GRAZIE A BORRELLI E ALLE ALTRE REGIONI COLPITE. SAPREMO RICAMBIARE”

Notizia n. 1989 del 13/12/2018

METEO VENETO. REVOCATO LO STATO DI ATTENZIONE PER NEVE E GELATE

13/dic/2018 | METEO VENETO. REVOCATO LO STATO DI ATTENZIONE PER NEVE E GELATE

Notizia n. 1988 del 13/12/2018

AGRICOLTURA: PRESIDENTE ZAIA, “VENETO PRIMO IN ITALIA PER PRODOTTI CERTIFICATI DI QUALITÀ”

13/dic/2018 | AGRICOLTURA: PRESIDENTE ZAIA, “VENETO PRIMO IN ITALIA PER PRODOTTI CERTIFICATI DI QUALITÀ”

FURTI SACRILEGHI: PRESIDENTE ZAIA, “BRAVI I CARABINIERI AD AVER INDIVIDUATO LA BANDA DELLE CHIESE, TOLLERANZA ZERO VERSO RESPONSABILI PROFANAZIONI”

Comunicato stampa N° 1470 del 02/10/2018
 (AVN) Venezia, 2 ottobre 2018
 
 
 
 “I miei complimenti ai Carabinieri della stazione di Lendinara (Rovigo) per aver individuato i responsabili di una serie di furti compiuti nel 2016 in chiese e santuari del Veneto. Mi auguro che gli autori di queste barbare profanazioni, che hanno violato luoghi cari ai veneti come il santuario di Caorle, quello di Motta di Livenza e la Madonna del Frassino di Peschiera, siano presto assicurati alla giustizia”.
 
 
 
Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, elogia il lavoro degli uomini dell’Arma che hanno individuato in tre cittadini romeni (resisi peraltro irreperibili) i responsabili della catena di atti blasfemi furti di monili ed ex voto effettuati due anni fa nei luoghi di culto del Veneto.
 
 
 
 “Mi auguro – aveva detto Zaia nei giorni degli atti sacrileghi – che questi barbari vengano arrestati al più presto e che venga loro comminata la pena più dura possibile, comunque insufficiente perché non esiste una pena per la violazione dei sentimenti delle persone e del rispetto per un simbolo amatissimo di religiosità e di storia locale”.


Data ultimo aggiornamento: 02/10/2018

sicurezza luca zaia