vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 2006 del 16/12/2018

I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE ZAIA A FEDERICA PELLEGRINI PER LA SUA 50.a MEDAGLIA INTERNAZIONALE: “IL VENETO E I VENETI ORGOGLIOSI DI TE”

16/dic/2018 | Così il presidente della Regione, Luca Zaia, saluta la cinquantesima medaglia internazionale conquistata da Federica Pellegrini: uno splendido bronzo ottenuto nuotando una grande frazione a stile libero con la staffetta 4x100 mista femminile azzurra ai mondiali in vasca corta di Hangzhou, in Cina.

Notizia n. 2005 del 16/12/2018

METEO. ATTENZIONE PER NEVE E GELATE FINO MARTEDÌ MATTINA 18 DICEMBRE

16/dic/2018 | meteo veneto attenzione neve gelate

Notizia n. 2004 del 16/12/2018

DANNI MALTEMPO MONTAGNA. BOTTACIN AL PD: “LA REGIONE HA APERTO 160 CANTIERI, GIUDICHINO I CITTADINI”

16/dic/2018 | Lo chiede l’assessore regionale all’ambiente e alla specialità di Belluno, Gianpaolo Bottacin, commentando le dichiarazioni del consigliere Graziano Azzalin, che accusa la Giunta Zaia di non aver reagito efficacemente alla situazione calamitosa provocata dal maltempo che ha colpito la montagna veneta lo scorso fine ottobre

Notizia n. 2003 del 15/12/2018

PUNTUALIZZAZIONE DELL’AVVOCATURA REGIONALE SU PROCESSO BANCA POPOLARE DI VICENZA

15/dic/2018 | In merito al rigetto dell’istanza di costituzione di parte civile della Regione del Veneto nel processo per il danno ai risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza, l’Ufficio stampa della Giunta diffonde una puntualizzazione dell’Avvocatura regionale

Notizia n. 2002 del 15/12/2018

OSTACOLO AL DIRITTO INTERRUZIONE GRAVIDANZA: A CONCLUSIONE INDAGINI PRELIMINARI RITENUTO SUSSISTENTE REATO DI DIFFAMAZIONE AGGRAVATA AI DANNI DEL SERVIZIO SANITARIO VENETO

15/dic/2018 | La Procura della Repubblica del Tribunale di Venezia ha concluso le indagini preliminari del procedimento penale n. 2125/18 R.G.N.R., relativo alle accuse di disservizio e di ostacolo al diritto ad interrompere la gravidanza che erano state mosse, tramite gli organi di stampa, contro il Servizio Sanitario Locale Veneto. Il Pubblico Ministero ha ritenuto sussistente il reato di diffamazione aggravata commesso da Fulgenzi Paola, e Moccia Marquidas, entrambe sindacaliste della CGIL, a cui è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, assieme all’avviso di garanzia.

GIOCHI INVERNALI: ASSESSORE ALLA SCUOLA REGIONE VENETO, “MALAGÒ HA RAGIONE, IN VENETO SIAMO STATI I PRIMI - CI METTIAMO A DISPOSIZIONE DI CONI E MINISTERO”

Comunicato stampa N° 217 del 24/02/2018
 (AVN) – Venezia, 24 febbraio 2018

 

“Il Veneto è stata la prima Regione ad  affiancare nelle scuole, alle consuete ore di educazione fisica, progetti didattici per portare le società sportive e i campioni dello sport nelle classi, di ogni ordine e grado. E da due anni le Giornate dello sport hanno fatto ingresso ufficiale nel calendario scolastico del Veneto”. Così l’assessore regionale alla scuola commenta le parole del presidente del Coni Giovanni Malagò che, nel tracciare un bilancio dei risultati tricolori alle olimpiadi invernali in Corea, ha lamentato i ritardi e le difficoltà dello sport nella scuola.

 

“Il presidente del Coni ha ragione – prosegue l’assessore del Veneto – il primo approccio con l’attività sportiva deve avvenire nelle scuole, perché è pratica educativa, inclusiva e universale, un diritto di ogni ragazzo. Per questo la Regione Veneto, in accordo con il Coni, da anni investe risorse per migliorare l’impiantistica sportiva scolastica e per portare dentro la scuola l’esperienza e lo spirito dello sport, di ogni disciplina, con specifici progetti didattici e ‘borse’ per lo sport”.

 

“Se il Veneto è la prima regione ‘sportiva’ d’Italia, con 460.000 atleti tesserati, quasi 6 mila società, almeno un milione di praticanti amatoriali, e se non manca mai di esprimere atleti da podio olimpico  – conclude l’assessore – è merito anche della stretta alleanza tra scuola e società sportive, tra Coni e Regione. Come dimostra anche la seconda edizione delle “Giornate dello sport” che la scorsa settimana ha coinvolto centinaia di scuole venete di ogni ordine e grado, consentendo a migliaia di bambini e di ragazzi, grazie alla collaborazione tra Regione, Miur, Coni e Comitato paralimpico, di incontrare a tu per tu i grandi campioni e di mettersi alla prova nelle diverse discipline”.

 



Data ultimo aggiornamento: 24/02/2018

sport scuola elena donazzan