Pianificazione territoriale paesaggistica

 

La pianificazione territoriale paesaggistica si impegna a "proteggere e disciplinare il territorio per migliorare la qualità della vita in un'ottica di sviluppo sostenibile e in coerenza con i processi di integrazione e sviluppo dello spazio europeo, attuando la Convenzione europea del Paesaggio, contrastando i cambiamenti climatici e accrescendo la competitività".

Con queste finalità la struttura regionale redige il Piano Territoriale Regionale di Coordinamento in conformità con le indicazioni della programmazione socio-economica (Piano Regionale di Sviluppo) e in linea con le nuove disposizioni introdotte dal Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs. 42/04).

Il piano è approvato secondo le procedure previste dalla legge urbanistica regionale del 23 aprile 2004, n.11.

 

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html